C.S.R. Ju Jitsu Italia

Attenzione!!!
Stai utilizzando Internet Explorer 8 o versione inferiore, questo sito utilizza tecnologie non supportate dal tuo Browser...
Per visualizzare correttamente i contenuti aggiorna il tuo browser alla versione 9, oppure, utilizza Mozilla Firefox - Google Chrome - Opera

Seguici su Facebook

Sponsor

logo-per-news
milano-assicurazioni
 
beta
Azienda che da 30 anni opera nel settore della lavorazione lamiera inossidabile con macchinari sempre all'avanguardia.
Annovera tra i suoi clienti alcuni leader di mercato quali "Carpigiani" e "FAVA Impianti per Pastifici"
 
 
logo-noleggio-alberghini
 
logo guidetti luva
 
CR EDILE piccola
 

Il furgone del C.S.R.

2015 furgoneUn ringraziamento a

Corticelli Ariodante 

ed agli sponsors 

Carrozzeria Gallerani

Dosso (FE)

0532 848048 

www.serigraficamagalini.it

F.A.Q. (Domande e risposte frequenti)

La pagine delle domande e risposte sul Ju-Jitsu
 
Se non trovate le vostre domande mandate una Mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Che cosa significa Ju Jitsu?
 
Il Ju Jitsu è una disciplina orientale sviluppata dall'uomo per la sua sopravvivenza e difesa personale. Il Ju Jitsu non è solo una serie di movimenti dinamici ma diventa una disciplina intesa come filosofia di vita.
 
In che cosa consiste?
 
E' uno sport completo dal punto di vista fisico, infatti, troviamo sia colpi (detti atemi) portati con mani, piedi, gomiti e ginocchia, prerogative della difesa a distanza, sia le proiezioni, leve articolari, ostruzione delle vie respiratorie e sanguigne, immobilizzazione, stimolazione di punti sensibili e nervosi. Infine non è subordinato alla forza sviluppata dai muscoli, perché lo sforzo impiegato in attacco, da parte dell'avversario grazie a leggi fisiche naturali si trasforma in mezzo di difesa.
 
E' uno sport agonistico?
 
Sì, esistono diverse manifestazioni agonistiche cui tutti gli anni partecipa un folto gruppo di allievi di ogni categoria appartenente alla selezione nazionale. Esistono poi anche manifestazioni agonistiche a scopo selettivo, cui i singoli club del C.S.R. prendono parte.

Le forme di competizione sono 2:il FIGHTING SYSTEM ed IL DUO SYSTEM.
 
Che differenza esiste tra il Duo System ed il Fighting System?
 
Il Duo System è una gara tecnica, dove due coppie si affrontano sul tatami in una serie di tecniche di difesa personale preparate su una traccia suggerita dal regolamento. Esiste il Duo System nelle specialità Maschile, Femminile e Mista.

Il Fighting System è una disciplina di combattimento agonistico vero e proprio, dove due atleti si affrontano sul tatami cercando, grazie a varie tecniche di Ju Jitsu, di prevalere sportivamente sull'avversario.
 
Esistono gare internazionali?
 
Esiste un regolamento ufficiale Internazionale della JJIF (Ju Jitsu International Federation). La squadra nazionale partecipa annualmente a diverse gare tra cui Europei e Mondiali.
 
Quanto tempo ci vuole per affrontare una gara?
 
Non esiste un tempo preciso dipende dalla determinazione e dalla predisposizione verso l'arte dimostrata dal singolo individuo: esistono, infatti, più categorie agonistiche e sono previsti incontri anche tra allievi che non abbiano la medesima cintura. Questo perché spesso le gare sono un momento di apprendimento e miglioramento, durante un incontro l'allievo cerca di metter in pratica quello che impara nelle ore di allenamento.
 
Ci sono manifestazioni in programma cui è possibile assistere?
 
Contattandoci all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure chiamando la sede del C.S.R. (051.904040) vi sarà possibile conoscere gli appuntamenti ed avere notizie precise su orari e luoghi.
 
È uno sport sia maschile sia femminile?
 
Il Ju Jitsu è uno sport sia maschile sia femminile, anzi è molto importante a livello femminile per quanto riguarda l'insegnamento delle tecniche di difesa personale.
 
È considerato come altre arti marziali un'arma impropria?
 
Nessuna disciplina marziale è e deve essere considerata un'arma impropria. L'insegnamento porta alla maggiore conoscenza del proprio corpo, attraverso tecniche di difesa personale.
 
Si può usare come difesa personale?
 
Il Ju-Jitsu nasce come un'arte di difesa personale.
 
Si pratica solo in inverno?
 
E' uno sport senza stagione e senza età questo perché può essere praticato ovunque e in qualunque momento.
 
E' uno sport violento oppure può essere adatto anche ai bambini?
 
E' particolarmente importante per i bambini: insegna loro attraverso il gioco la mobilità corporea e aiuta a sviluppare una buona impronta caratteriale derivata dalla disciplina e dallo sviluppo degli interpersonali.
 
Qual è l'età giusta per cominciare il Ju Jitsu?
 
L'età giusta va dai 6 ai 90 anni.
 
Che cosa fa sviluppare principalmente il Ju Jitsu nella persona?
 
La coordinazione motoria, la disciplina, il rispetto verso il tuo collega di materassina, la socializzazione.
 
Quante ore di pratica si fanno la settimana?
 
La media è di due sere la settimana con allenamenti di una o due ore, per dieci mesi annuali.
 
Che tipo di abbigliamento serve per cominciare?
 
I curiosi possono venire semplicemente in tuta, rimandando l'acquisto di un kimono ( dai 30 € circa in su ) ad un eventuale proseguimento dei corsi.
 
Dove si acquista l'attrezzatura?
 
In un qualsiasi negozio di articoli sportivi mediamente fornito.
 
Per le donne sono necessarie protezioni particolari?
 
Non sono necessarie particolari protezioni, anche se per le gare in genere è consigliato il paraseno.
 
Bisogna sottoporsi ad una visita medica particolare?
 
E' sufficiente il certificato di buona salute rilasciato dal medico curante. Gli agonisti che vorranno intraprendere i tipi di combattimento previsti dovranno invece sottoporsi alle visite mediche agonistiche.
 
Quante sono le cinture da passare prima di arrivare alla cintura nera?
 
Cinque: gialla, arancio, verde, blu e marrone per un totale di dieci livelli diversi.
 
Quanto tempo serve per avanzare di cintura in cintura?
 
Il minimo previsto è di quattro mesi, non c'è un limite di tempo massimo.
 
Come si passa da una cintura ad un'altra?
 
Attraverso il passaggio di un esame. L'allievo è chiamato a presentare quello che ha imparato di fronte ad una commissione presieduta da vari maestri fra i quali anche il proprio.
 
Principianti e non fanno allenamento insieme?
 
In genere i principianti si allenano in orari diversi, aiutati però dagli allievi più esperti.
 
Quali sono gli elementi più difficili da imparare?
 
La difficoltà di una tecnica è soggettiva. Come nella vita, dove ognuno di noi ha i propri limiti, anche nel Ju-Jitsu ognuno di noi ha difficoltà diverse dipendenti da molteplici fattori: attitudine, fisico ecc. I veri traguardi si ottengono riuscendo dove non eravamo riusciti prima.
 
Bisogna essere allenati per cominciare questo sport?
 
La preparazione fisica è parte fondamentale della lezione di Ju Jitsu. Colui che non è abituato a muoversi imparerà molto in fretta.
 
Adulti e bambini possono frequentare il medesimo corso?
 
Si impara molto dai bambini, soprattutto per la loro naturalezza di movimento e di respirazione, non vincolata da tutti i modi comportamentali degli adulti.
 
Si può assistere ad una seduta di allenamento?
 
Quando si vuole.
 
È possibile fare un periodo di prova prima di iscriversi?
 
In genere sì.
 
Bambini di età diverse possono frequentare lo stesso corso e quindi fare lezione allo stesso orario?
 
Il bambino, dai sei ai quattordici anni segue la medesima lezione.
 
Esistono corsi anche per persone non più giovanissime?
 
I corsi per adulti sono ideali per chiunque, il maestro segue il gruppo prestando attenzione anche alle esigenze del singolo.
 
Dove ci si può rivolgere per un colloquio informativo?
 
Ci si può tranquillamente rivolgere alla più vicina sede negli orari di lezione oppure telefonando ai numeri che trovate nel nostro sito WEB, dove trovate anche informazioni per l'eventuale iscrizione.
Via Zallone, 32 - 44042 Cento (FE) - Via Modena (di fianco alla C.M.V.)
E-mail: rovigatti54@gmail.com - Tel: 338-7218579 - C.F.: 90001240382 - P.I. 01294200389
 
Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.